Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

30/10/2016
PROMO M - ISCOT "mani fredde" non segna mai e Orbassano ne approfitta

PER LA ISCOT ESORDIO CON IL COPERCHIO SUI CANESTRI

ISCOT FRANZIN - BK 86 ORBASSANO 39 - 50 (8-15; 15-27; 25-39)

Iscot : Giannetta, Alberti 10, Nicola, Verrastro 8, Salvai 3, Berger 8, Galliano 2, Guidetti,

Milani F. 2, Rinaldi 4, Demartini, Chiattone. Allen. De Nicola, assist. Milani N.


Orbassano: Rigo 4, Galliano 4, Canuto 3, Gonella 9, Rabino 2, Riello 11, Cuppone 7, Rigo 3, Rocco 1, Segato 5.


Arbitri : sigg. Pini e Naftali di Torino


Esordio in salita per la “nuova” Iscot Franzin nel Campionato di Promozione contro un Orbassano reduce da una stagione in Serie D chiusasi con una inopinata retrocessione. Molte le novità in casa biancoverde, coach De Nicola, 6/10 della squadra.
La Iscot gioca bene per due quarti poi cede alla maggior concretezza degli ospiti, ma la causa principale della sconfitta è la incredibile imprecisione al tiro dimostrata dall’intero team.

Complice l’emozione anche molti tiri “giusti” effettuati dopo buone rotazioni della palla e con i piedi a terra sono tristemente finiti contro il ferro.
Troppo pochi 39 punti per una squadra che ha “nelle mani” ben di più.
La difesa per contro ha tenuto gli avversari a 50 punti che potevano essere anche meno se nel finale la caccia frenetica del pallone per recuperare il gap non avesse generato una messe di tiri liberi spesso realizzati da Orbassano.

Tra le cose positive di questa sconfitta annotiamo la velocità del play Salvai nel portare avanti la palla e la fisicità di Rinaldi e Alberti sotto i tabelloni.
Le cose negative su cui coach De Nicola dovrà lavorare sono invece le troppe palle perse e l’insicurezza al tiro da parte di tutti, esterni e lunghi.

Un centinaio di tiri ciascuno - da tre/quattro metri non di più - a fine allenamento sarebbe una cura interessante ....
Venerdì 4/11 ancora un impegno casalingo contro il tradizionale avversario D.B. Rivoli.